//
you're reading...
Uncategorized

PARLIAMO DI COACHING: CHIARIRE LA SITUAZIONE PRESENTE

Una volta definito chiaramente l’obiettivo, cioè dove si vuole arrivare, dobbiamo prendere coscienza di dove siamo ora per poter essere in grado di valutare “quanta strada” dobbiamo percorrere e cosa dobbiamo fare.
Questa fase del cambiamento che abbiamo intenzione (lo vogliamo fermamente!) di mettere in atto deve essere approcciata con “curiosità positiva” per valutare quanto ci rimane ancora da fare per raggiungere l’obiettivo desiderato.
È durante questo processo di scoperta di noi stessi e della realtà che sta intorno a noi che possiamo valutare se il traguardo fissato può rimanere così come l’abbiamo definito oppure se necessita di modifiche che lo pongano come obiettivo intermedio, fermo restando quello finale.
La difficoltà che si può incontrare in questa analisi è quella di essere in grado di mantenere una “distanza di sicurezza” dalle emozioni che, inevitabilmente, affiorano nel momento in cui rievochiamo i fatti.
Per chiarire la situazione presente è indispensabile prendere coscienza della realtà in maniera lucida senza “distorsioni” dovute a pregiudizi, condizionamenti, paure…ed evitando interpretazioni, critiche…
Una volta chiarita la situazione presente, se la persona è veramente motivata a raggiungere l’obiettivo che ha definito in maniera chiara e univoca, sarà proprio il “gap” tra presente e futuro che darà l’impulso per iniziare ad agire.
Questo impulso fornirà una parte dell’energia necessaria e manterrà alto il livello di motivazione che permetterà di guardare sempre avanti senza più guardare indietro.
Molto spesso un esame dettagliato della realtà, se fatto  coscientemente, è sufficiente per risolvere il problema o, quanto meno, per permettere di trovare delle opzioni di soluzione.
La settimana scorsa mi è capitato di parlare con una persona che ha saputo fare un cambio radicale della sua vita.
A quarantadue anni ha deciso di “rimettersi in gioco” per cercare qualcosa che potesse darle un’altra opportunità professionale con più “sicurezze” di quelle che ha attualmente.
Si è fatta un’analisi molto realistica della sua situazione e, come mi ha detto lei, “…ho fatto leva su tutto quello di positivo che ho saputo fare e che sto facendo senza lasciarmi “condizionare” da quanto non mi va in questo momento …e ho considerato i miei punti forti e i miei talenti…”.
Il risultato è stato una ritrovata fiducia e stima in se stessa che le ha permesso di porsi dei traguardi molto ambiziosi che non avrebbe mai avuto il “coraggio” di porsi prima: uno di questi traguardi, oggi, sta diventando la sua nuova realtà.

Gianluca Maria Regis

Annunci

Informazioni su gianlucamariaregis

Coach

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

GIANLUCA MARIA REGIS

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: